Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Fubine Monferrato

ALBO PRETORIO ON-LINE
Comune di Fubine Monferrato - Comunicazione
Piemonte --- Torino
venerdì 30 marzo 2018
GOLOSARIA FUBINE MONFERRATO - SABATO 7 E DOMENICA 8 APRILE
immagine Ritorna la Rassegna di cultura e gusto promossa dal Club di Papillon nel Monferrato.
Ecco il programma Fubinese:
SABATO 7 APRILE
ore 15,30 - Teatro dei Batù (via P. Longo, 94)
nel contesto della 3ª RASSEGNA LETTERARIA DEL MONFERRATO “Uno sguardo dal Ponte”
il Sindaco di Fubine Dina Fiori, il Prof. Gian Luigi Ferraris, Presidente della Fondazione Robotti e
il Dott. Augusto Buscaglia, Presidente di Monferrato2020 introducono la conferenza
del Dott. STEFANO TICINETO
“Le condizioni di vita in Fubine, paese del Monferrato, negli anni di pace intorno al 1600”
ore 17,30 - al termine della conferenza PASSEGGIATA lungo lo Spalto “DESTINAZIONE INFERNOT” con aperitivo a cura della Pro Loco Fubinese
dalle ore 17,30 - INFOPOINT in piazza Colombo per visite guidate a un infernot e alla Chiesa Parrocchiale

DOMENICA 8 APRILE
dalle ore 9 alle 13 - Teatro dei Batù - Mostra di carte geo-storiche dall’anno 1000 all’Unità d’Italia
del Piemonte e Ponente Ligure. Sarà presente Stefano Ticineto, cultore di cartografia e storia locale.
  
ore 14,15 - ritrovo in piazza Robotti per la camminata del circuito “Camminare il Monferrato” e adesioni alla merenda sinoira (€ 10). 

ore 14.30 - PARTENZA per il percorso ad anello di circa 11 chilometri con le seguenti tappe: 

1^ tappa - Cappella Bricherasio con breve visita alla cripta della famiglia, dove sarà possibile ammirare l’opera funeraria del Bistolfi dedicata al conte Emanuele Cacherano di Bricherasio e la tomba del Maestro di Equitazione Federico Caprilli (di cui ricorre il 150° anniversario della nascita), ideatore del “Sistema naturale di equitazione”. 
2^ tappa - Punto di ristoro presso il B&B “Il Boschetto”
3^ tappa - Punto panoramico Belvedere (loc. Bordona - Scamuzza)
4^ tappa - Merenda sinora con cestino presso la Cascina Cerola
A seguire rientro in Piazza Robotti