Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Fubine Monferrato

ALBO PRETORIO ON-LINE
Comune di Fubine Monferrato - Comunicazione
Piemonte --- Torino
martedì 18 aprile 2017
Programma Saluto ufficiale del Sindaco di Fubine DINA FIORI Modera ed Introduce SILVIO GARLASCO, Presidente Forum Fubine Futura Intervengono: ROBERTO MAESTRI, Presidente del Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato LORENZO FORNACA, Editore Segreteria organizzativa: ForumFubineFutura Cell. 320 2581323 - e-mail forumfubinefutura@gmail.com
SABATO 22 APRILE SI PARTE ALLA RISCOPERTA DELLE ORIGINI PER PROGETTARE IL FUTURO DEL TERRITORIO: DALLA LEGGENDA DI ALERAMO AI COLLEGAMENTI INTERNAZIONALI NEL SEGNO DELL’UNESCO
Fubine torna a fregiarsi del suffisso “MONFERRATO”: con profonda convinzione si immerge nuovamente nello spirito storico che pervade i nostri territori, oggi anche “Patrimonio dell’Umanità” come uno dei Comuni che offre un accesso privilegiato al 50° Sito UNESCO che raggruppa i paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e – appunto – Monferrato.
immagine Il Sito UNESCO di oggi ricalca pressoché totalmente il Marchesato del periodo d’oro (XI-XVI sec.) e come allora le relazioni internazionali fecero grande il Monferrato, così oggi il riconoscimento quale “Patrimonio dell’Umanità” porta alla ribalta internazionale un territorio ricco di tradizioni e di bellezze naturali.

L’approfondimento che offrirà Roberto Maestri – Presidente del Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” – su questa fortunata “coincidenza”, è un’affascinante cavalcata nel tempo e nello spazio che ci porterà a riflettere sul valore del passato nelle scelte del presente e sulle potenzialità future della grande comunità “monferrina”. I valori paesaggistici riconosciuti dall’UNESCO non fanno altro che accrescere l’attrattività di questa meta sì culturale e turistica, ma anche degna di essere maggiormente apprezzata dai suoi abitanti.

Non a caso, infatti, si intitola “Monferrato, splendido patrimonio” il più ricco compendio di valori storici e culturali del territorio; il volume, edito dalla casa editrice astigiana SEDICO, sarà in visione durante l’evento mentre il curatore dell’opera Lorenzo Fornaca – in prima persona – illustrerà le motivazioni che hanno fatto grande il Monferrato nei secoli e le suggestioni di quanto la società attuale possa sviluppare questo patrimonio conservandolo e proponendolo come terra d’accoglienza per turisti qualificati e attenti.

Non mancheranno richiami al “1050° compleanno” del Monferrato che ricorre nel 2017 e agli eventi che animeranno questa ricorrenza.

L’appuntamento è sabato 22 aprile alle 10, a Fubine nel Teatro dei Batu (ex Chiesa del Ponte) Via Pietro Longo 105 bis.